Elettroerosione

Servizio di elettroerosione su filo per conto terzi.

Ampia selezione di attrezzature per garantire la massima qualità delle lavorazioni.

Elettroerosione

Servizio di elettroerosione su filo per conto terzi.

Ampia selezione di attrezzature per garantire la massima qualità delle lavorazioni.

L’elettroerosione è una tecnica di lavorazione avanzata utilizzata per rimuovere il materiale da un pezzo mediante scariche elettriche controllate. Durante il processo di elettroerosione, un elettrodo (generalmente in rame o grafite) e il pezzo di lavoro sono immersi in un liquido di lavoro dielettrico. Quando viene applicata una corrente elettrica, avviene una serie di scariche elettriche tra l’elettrodo e il pezzo di lavoro, creando un’erosione controllata del materiale. L’energia generata durante le scariche elettriche rimuove piccole particelle di materiale dal pezzo di lavoro, consentendo la creazione di forme complesse e dettagliate. La lavorazione di elettroerosione offre diversi vantaggi, tra cui la capacità di lavorare materiali duri e di elevata durezza come acciai temprati o carburi, senza compromettere la durezza o la qualità della superficie. Inoltre, questa tecnica consente di ottenere una precisione estrema e una finitura superficiale eccellente, riducendo la necessità di ulteriori operazioni di finitura. Grazie alla sua versatilità e precisione, l’elettroerosione è ampiamente utilizzata per la produzione di parti complesse per settori come l’automotive, l’aerospaziale, la produzione di stampi e altri settori che richiedono alta precisione e qualità.

la lavorazione di elettroerosione offre vantaggi come la capacità di lavorare materiali duri, la precisione estrema, la finitura superficiale di qualità, la versatilità nella forma dei pezzi, la minima deformazione termica e la lavorazione senza contatto. Questi vantaggi rendono l’elettroerosione una scelta ideale per la produzione di componenti complessi che richiedono alti standard di precisione e qualità.

Capacità di lavorare materiali duri:

L'elettroerosione è particolarmente efficace nella lavorazione di materiali duri e di elevata durezza come acciai temprati, carburi e leghe speciali. Questa tecnica consente di lavorare materiali che sarebbero difficili o impossibili da modellare con metodi convenzionali.

Precisione estrema:

Grazie alla natura controllata delle scariche elettriche, la lavorazione di elettroerosione permette di ottenere una precisione estrema. Questa tecnica è in grado di produrre pezzi con tolleranze molto strette e dettagli di alta precisione, consentendo la realizzazione di componenti complessi.

Finitura superficiale di qualità:

L'elettroerosione produce una finitura superficiale molto liscia e priva di deformazioni. Ciò riduce la necessità di operazioni di finitura aggiuntive, risparmiando tempo e costi di produzione.

Versatilità nella forma dei pezzi:

La lavorazione di elettroerosione consente di realizzare pezzi con forme complesse e dettagliate, compresi fori profondi, scanalature strette e profili intricati. Questa flessibilità nella forma dei pezzi è particolarmente vantaggiosa per l'industria dei stampi e stampaggio, dove la precisione e la complessità dei dettagli sono fondamentali.

Minima deformazione termica:

Durante la lavorazione di elettroerosione, la zona di lavoro rimane relativamente fredda. Ciò minimizza la deformazione termica del pezzo e preserva le proprietà fisiche e meccaniche del materiale.

Lavorazione senza contatto:

Poiché la lavorazione di elettroerosione non richiede un contatto fisico tra l'utensile e il pezzo, non ci sono rischi di usura o danneggiamento dell'utensile. Questo si traduce in una maggiore durata degli utensili e una maggiore produttività.